Riaperta a scopo turistico la Avellino-Rocchetta

Anche se solo per fini turistici e’ stata inaugurata la riapertura della linea Avellino-Rocchetta con l treno storico tornerà a collegare la Puglia all’Irpinia. Dopo anni, quindi, i treni ritorneranno a circolare lungo la Avellino-Rocchetta Sant’Antonio dalla Puglia fino a Lioni con la riapertura a scopo turistico della tratta ferroviaria. La Regione ha permesso con il contributo di 20 milioni di riattivare la ferrovia che al momento vede tutti gli interventi di ripristino completati sui primi 40 km della linea, sui 120 km totali.

I passeggeri sperimenteranno il fascino delle storiche carrozze Centoporte – risalenti agli anni ’20 e ’30 e Corbellini – degli anni’50 e – trainati da una locomotiva diesel degli anni 60 – potranno vivere l’esperienza di un viaggio indietro  nel tempo,  nel cuore verde dell’Irpinia. Lungo il percorso si incontrano 31 stazioni, 58 tra viadotti e ponti metallici e 19 gallerie, manufatti di pregevole valore architettonico e ingegneristico.

Un pensiero riguardo “Riaperta a scopo turistico la Avellino-Rocchetta

  • 3 Febbraio 2020 in 21:33
    Permalink

    dal 26 maggio 2018 la linea Avellino Rocchetta è stata riaperta nella sua completa interezza
    ed è l’unica tratta ferroviaria in Italia che riveste interesse particolarmente importante ai sensi dell’art 10 comma 3 lettera d) del D.L.GS 42/2004 ed è, pertanto, sottoposto a tutte le disposizioni di tutela in esso contenute.
    Segnalo, inoltre, che la tratta ferroviaria Salerno Avellino Benevento è in fase di elettrificazione. Nel vostro rapporto non si trova elencata tale infrastrutturazione in corso di realizzazione.

I commenti sono chiusi