Le prospettive per la ferrovia Canavesana

Nelle scorse settimane la Regione Piemonte ha chiesto al governo finanziamenti per oltre 13 milioni di euro per ammodernare parte dei 40 km della Ferrovia Canavesana.

La linea, gestita da GTT, e’ diventata fondamentale nel passaggio suburbano di collegamento con Torino da quando nel 2012 quando fu istituito il Servizio ferroviario metropolitano di Torino del quale i treni che percorrono la ferrovia di Pont rappresentano la linea 1 e attraversano il nodo torinese effettuando il capolinea meridionale a Chieri.

In particolare le richieste della Regione comprendono 5,8 milioni per l’ elettrificazione della tratta RivaroloPont, la sola ancora gestita con vecchi treni diesel, mentre la restante parte dei fondi servirebbe per potenziare il servizio, visto anche il potenziale turistico generato dal vicino Parco Nazionale del Gran Paradiso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *