La metrotranvia di Cagliari

La rete tranviaria di Cagliari è al servizio dei comuni di Cagliari, Monserrato, Selargius e Settimo San Pietro. Dal 2015 l’esercizio è espletato su tre linee.  La prima tratta realizzata, i cui lavori si sono svolti tra il 2004 ed il 2007, è entrata in esercizio nel 2008 ed ha interessato la riconversione della vecchia ferrovia, la realizzazione di sette fermate e delle due stazioni di Piazza Repubblica (Cagliari) e di Via Gottardo (Monserrato), la costruzione del centro rimessa e manutenzione di Monserrato e l’acquisto di nove tram Škoda 06 T. La linea 1 (1° lotto) è lunga 6,4 km ed è costata 44,2 milioni di euro. La seconda tratta realizzata costituisce il prolungamento della linea 1 sino al Policlinico universitario Duilio Casula. La linea viaggia in doppio binario su viadotto ed è servita da 3 stazioni. Tale tratta (linea 3, 1° lotto) è entrata in esercizio nel 2015, è lunga 1,75 km ed è costata 24,3 milioni di euro. La linea 2 collega lo scalo di Monserrato Gottardo con Settimo San Pietroo. L’intervento su questa linea ha interessato l’elettrificazione e l’adeguamento del tratto ferroviario compreso tra la stazione di Monserrato e quella di Settimo, così da consentire sia il passaggio dei tram sia il passaggio dei treni provenienti dai comuni del Parteolla. Tale linea è lunga 4,25 km ed è costata 2,8 milioni di euro.

Dal 14 Gennaio 2019 le corse della linea Repubblica-Policlinico sono state potenziate garantendo una frequenza di una corsa ogni 10 minuti per tutto l’arco della giornata. Nei giorni feriali, sulle linee 1 e 3 sono effettuate 200 corse, 60 in più rispetto al passato, mentre sulle linee 2 e 3, le corse sono 60. Nel 2018 sono stati raggiunti oltre 2 milioni di passeggeri, il 60% dei quali utilizza la metrotranvia in modo esclusivo.

Nel 2020 è previsto l’inizio dei lavori per il 2° lotto della linea 3, ovvero una linea di collegamento lunga 2,5 km tra la stazione di Piazza della Repubblica e la stazione delle ferrovie di Piazza Matteotti. L’estensione delle rete metropolitana esistente porterà consistenti miglioramenti alla mobilità con 6 nuove fermate che aiuteranno a ridurre il traffico e l’inquinamento cittadino, per un investimento complessivo di 22 milioni di euro.

Un pensiero riguardo “La metrotranvia di Cagliari

  • 22 Settembre 2017 in 22:54
    Permalink

    L’anello Est invece riguardava il collegamento tra Cagliari e gli altri centri del retroterra.

I commenti sono chiusi